sabato, gennaio 23, 2010

Il problema sono quelli come voi

Mi ero dimenticato di farlo per tempo, ma posso rimediare per la prossima proiezione.
Esiste la fuga dei cervelli, l'emigrazione dei talenti, ma esiste anche il fenomeno inverso, l'immigrazione dei talenti (arrivo dei cervelli? trapianto dei cervelli?). E' il caso del grande, ma ahimè misconosciuto, regista statunitense John Snellimberg trasferitosi a Vaiano (PO) in tempi non sospetti, prima che la ridente località si trasformasse nel congestionato centro del turismo più becero e casereccio che è adesso.
Orbene, l'autore del celebre e celebrato A BONATTI STORY propone il suo nuovo masterpiece, LA BANDA DEL BRASILIANO.
Io l'ho visto.
Ora tocca a voi.
Giovedì 21 gennaio, ore 21.00 e 22.30 al cinema Borsi in via San Fabiano 49, Prato PO.
Venerdì 29 e sabato 30 gennaio al Cinema Modena, Vaiano (PO), ore 21.30.
Giovedì 4 febbraio al Cinema Spazio Uno, Firenze, ore 20.40 e 22.30.
Sabato 6 febbraio alla Faf (Osmannoro, Sesto Fiorentino), ore 21.30.

Qui il link al sito e sotto il trailer.
Partecipate numerosi.
O saranno guai.

Dimenticavo: Carlo Monni.
E ho detto tutto.
video

1 commento:

bruant ha detto...

Si hai detto tutto, film memorabile...