mercoledì, marzo 17, 2010

Il mio nome è legione

Nei commenti al post precedente c'è Dario che mi dice (cito testualmente):

Tutto vero quello che dici, ma qual'e' l'alternativa? Davvero con un governo di... per dire... Bersani, le cose andrebbero meglio? Forse non ci sarebbe la stessa arroganza nei ditoni puntati al petto, ma mi pare che la situazione politica non sarebbe gran che' diversa, e quei cazzoni che votano Berlusconi e Lega mi sa che non starebbero comunque meglio se avessero tutti in massa votato DS... PDS... PD.

Mh.

In genere ai commenti rispondo nei commenti (tranne a quelli di VampireBudina, perché per lei - lo sapete - ho un debole), perché è lì che c'è il dialogo, nei commenti leggono solo i visitatori assidui, i post li leggono un po' tutti, se rispondo con un post dedicato finisce che parlo dalla cattedra, sembra quasi che mi metta a dare di cretino ad uno in pubblico.
Detto questo.
Dario, sei un cretino.
No, aspetta a offenderti, non sei un cretino te come persona. Sei un cretino in quanto figura, diciamo così, mitopoietica. Son sicuro che te sei un gran bravo ragazzo, ti piace la natura, sei politicamente impegnato, sicuro laureato, fai la raccolta differenziata e aiuti le vecchie a attraversare la strada, ma hai lasciato quel commento un po' gonzo e adesso finisci per passare da quello che magari non sei, cioé il cittadino indignato ma anche disilluso sullo stile beppegrillesco, un "ah ma tanto sono tutti uguali, che credete, le ideologie, ah, siete tutti degli illusi, questa gente vi ruba in tasca mentre voi vi illudete, ah, poveri fessi, questi non riparano nemmeno le buche in terra, in inghilterra fanno questo e quello, in america vanno in prigione, la germania poi, noi invece come lo swaziland" e così via, con una dotazione di ironia che nemmeno, tipo, lo swaziland.

Allora.
Mi chiedi se penso davvero (quel "davvero" va inteso ridacchiato, e detto alzando il sopracciglio in tono derisorio) se con un governo di, non so, Bersani, le cose sarebbero migliori.
Dario, stai scherzando?
Le cose sarebbero migliori anche con un governo di Sbirulino, altro che Bersani. Bersani è stato un buon ministro, Rosi Bindi è stata un buon ministro, pure quella merda di D'Alema è stato un buon ministro degli esteri. Cazzo, di quello che abbiamo adesso era meglio perfino il governo di Giuliano Amato, che almeno i conti li sapeva fare, e ho detto tutto.
Poi, se mi vuoi dire che la colpa della crisi non è di Sberluscone, va bene, son d'accordo. Però, vedi questo: se un terremoto mi tira giù casa, la colpa non è del governo, ci mancherebbe, ma se dopo un anno casa mia è ancora sdraiata sul marciapiede perché nessuno fa niente nè permette a me di fare qualcosa, allora sì, la colpa è del governo, cioè di chi le cose le deve fare (o far fare).
Ora noi siamo tutti con la casa sul marciapiede - questo è metaforico per tutti meno che per gli aquilani (solidarietà, gente). Io con Sberluscone ce l'ho non perché ha fatto crollare le cose, ma perché non le aggiusta. Porca miseria, è l'uomo più ricco e potente d'Italia e non trova uno, dico uno, che sappia scrivere una legge per il riordino del mercato del lavoro? Per la riforma delle pensioni? Per la riforma della giustizia? Questo non è un colpo di stato, questo è un colpo di sonno.
Mi dici che la situazione politica non sarebbe diversa con Sbirulino al governo.
Mi dici: qual'è l'alternativa?
Questo, questo è il nostro problema.
Il continuare a dire "eh, ma che alternativa c'è? Bersani? D'Alema? Bfff!" Porca miseria, c'avete BERLUSCONI AL GOVERNO! BERLUSCONI AL GOVERNO! Quest'uomo non governa, si fa i bagni di folla e poi le saune con le barely legal!
Legittimo impedimento?
Bavaglio alla stampa?
Decreto interpretativo?
Leggi ad personam?
Ma che è, un delirio? Ma cosa state dicendo?! Ma c'è qualcuno che sia in grado di andare da un qualunque maledetto elettore pdl estimatore di Sberluscone e dirgli IL TUO PRESIDENTE NON STA FACENDO NIENTE, QUESTO GOVERNO E' IMMOBILE COME IL DUOMO DI FIRENZE, LO VUOI CAPIRE O NO DECEREBRATO?
E poi: com'è che bisogna sempre dirci che siamo degli imbecilli? "Eh, probabilmente anche se al governo ci fosse il PD-DS-PDS-PCI-PSIdUP-Spartachisti-Iloti di Sparta la situazione non sarebbe migliore..." Ma che ne sai, porca miseria! Magari navigheremmo in fiumi di nettare e ambrosia. Ma anche se no, sarebbe comunque meglio che avere un governo dinamico come un blocco di sorda ghisa, non ti pare?
A me un governo di destra va pure bene, se è espressione democratica e SE fa ciò per cui dovrebbe esistere. Questi sono eletti, ma non-fanno-una-sega-di-niente-da-nove-anni.

Il PD è una costante, costante delusione. Ma per me continua a essere meglio dei cespuglietti che fiorivano anche nel sottoscala scandendo slogan di lotta e di battaglia solo per riempirsi la bocca. Mi si diceva: non ti fidare di chi parla di morire per un ideale, perché in genere a morire ci manda gli altri.
Gli elettori a sinistra del PD sono tutti morti, perché tutti erano pronti a morire pur non di non cedere di un passo. Ecco, bravi, continuate così.
Il baratro si è mosso, mentre eravate fermi, e vi ha inghiottiti.
Anzi, ci ha inghiottiti.
Tutti.

26 commenti:

GennaroBat ha detto...

Io credo che il ragazzo sia rimasto scosso dai due anni di Prodi. In due anni potevano fare la legge sul conflitto d'interessi, una legge sul monopolio delle tv. Adesso alle regioni si discute della polverini, di trani, e io non so cosa cazzo accada qui in Campania, cosa voglia fare De Luca, o Caldoro, su temi quali: nucleare, sanità. E questi politici, pure quando parlano di cose serie, mai che siano concreti. Sempre vacui, pieni di promesse vaghe quali sviluppo, sostegno. Ma come? Io voglio sapere: come? Qua in Campania ci troviamo con una sinistra inutile e corrotta, e con una destra di camorristi. Forse in altre regioni è più facile trovare il meno peggio. Menomale che non voto.

dario ha detto...

;-) vedi che non hai capito un cazzo?

Da un lato sono un po' d'accordo con Gennaro, che ringrazio per avermi definito "ragazzo", e quindi avermi tolto un po' d'anni. Anche se, oggettivamente, non e' che da un commento stringato come il mio nel precedente post si possa veramente dedurre la mia eta' apparente ne' tanto meno quella anagrafica. Mmh... forse sto divagando... dicevo...

Dicevo, vedi che non hai capito un cazzo?

Ora ti spiego la mia idea in due righe o poco piu'.
Non ti pare che questo rifiuto categorico di combattere il PdL da parte del PD sia un po' sospetto? Non ti pare che ci possa essere un ragionevole sospetto che se il PdL e' lo strumento nelle mani di Berlusconi per fare i porci comodi, il PD sia un altro strumento nelle mani di Berlusconi per scimmiottare una democrazia inesistente giustificata con un teatrino dei burattini dove il cattivo e' il comunista, il buono e' il fascista e il burattinaio e' berlusconi?
Non ti pare che auspicare un governo della sinistra sia impossibile, visto che la sinistra fara' di tutto per fare il gioco di Berlusconi?

Sbirulino sarebbe decisamente meglio di berlusconi, concordo con te. Ma sarebbe decisamente meglio anche di Bersani, sai perche'? Perche' quello almeno ci farebbe ridere un po'... il che e' un vantaggio per il popolo, e non per Berlusconi.

Heike ha detto...

Mh.
Probabilmente non capisco un cazzo.
Però credo che Gennaro, dicendo "ragazzo", si riferisse a Berlusconi.
Così a occhio, eh.
Poi, ma probabilmente perché non capisco una minchia, non sembrava tu dicessi quello che mi dici adesso. Ho riletto il commento facendomi aiutare anche da Bertinotti, ma proprio no.
Ma probabilmente dipende dal fatto che non capisco un pene.
Infine, ma sono abbastanza sicuro che questo sia causato dal fatto che non capisco un organo di riproduzione maschile, l'idea del complotto con Sberluscone che governa il mondo nell'ombra a me non suona per nulla, me lo ha detto anche il rasoio di Occam ieri sera.
Comunque, anche se non capisco una fava, a me sembra che stiamo parlando di cose diverse: te dici che Sberluscone governa l'Italia usando due partiti, a me sembra che non governi nemmanco camera sua.
Però magari mi sbaglio, non capisco una ceppa del mondo.

dario ha detto...

Ah, hai ragione. Ho peccato di egocentrismo e ho letto il commento di Gennaro a modo mio. Tu mi puoi capire...

Solo un paio di appunti

Uno, io non ho detto (leggi bene) che tu non capisci un cazzo (in tal modo accusandoti di stupidita'), ma che tu non hai capito un cazzo (in modo mi pare ovvio, da riferirmi alla tua specifica comprensione del mio commento al tuo precedente post). Ora, io in genere preferisco dire "non mi sono spiegato", ma in genere non mi si da' del cretino un attimo prima.

Chissa' perche' comunque io non riesco ad offendermi quando ti leggo, forse perche' sei cosi' simpatico.

Poi volevo comunque palesare una falsita' che ho scritto nel mio precedente commento. Cioe' che Sbirulino mi fa ridere. Ritratto tutto, Sbirulino non mi ha mai fatto ridere, nemmeno quand'ero un bambino. Anzi, mi e' sempre sembrato molto stupido. Meglio di Berlusconi e di Bersani, ma sempre molto stupido.

Il punto, tanto per concludere, e' che si puo' discutere se un governo Berlusconi sia meglio o peggio di quello di un ipotetico Bersani. Ma il fatto e' che un governo Bersani davvero non ho capito come diavolo potrebbe mai governare. Un esempio, ma giusto per fare un esempio. Mi aspetterei che la destra voglia fare le centrali nucleari, e infatti Berlusconi dichiara di volerle fare. Poi magari non le fara', o magari le fara', ed in ogni caso la decisione non starebbe sulla bilancia del vantaggio del popolo italiano, ma quella del suo proprio portafogli. Ma almeno lui ha dichiarato che le fara'.
Bersani invece? Siccome io attraverso le vecchine e mangio solo biologico, come dici tu, mi piacerebbe sapere se uno vuol fare le centrali nucleari prima di votare per uno che deve decidere se fare le centrali nucleari. E invece non lo fa. Perche'? Ora, io non dico che voglio sapere se fara' le centrali nucleari o no, vorrei solo con tutta la modestia di cui sono capace, sapere perche' non si dichiara da una parte o dall'altra.

Tu credi che non si possa nemmeno dire che Berlusconi faccia arrivare i treni in orario? Ma se Bersani pensa di esserne capace, perche' non lo dichiara?

In altre parole, anche se mi scoccia, io non credo che il problema dell'italia sia che Berlusconi faccia il proprio interesse, ma che Berlusconi non faccia il nostro di interesse. Quindi vorrei una alternativa dove qualcuno non dico mi dia garanzie, ma almeno dichiari credibilmente di fare il nostro interesse. E questo, per adesso, il PD non l'ha fatto.

dario ha detto...

Ah.... aggiungo...
Anche nel mio commento al post precedente, non ho mica detto che sono tutti uguali. Non che voglio essere pignolo, eh, ma non l'ho proprio detto perche' non lo intendevo. Io ho detto che se ci fosse stato un governo del PD le cose non sarebbero state meglio. Almeno, a giudicare dall'immobilismo del PD.

In altre parole, la causa del fatto che gli italiani scelgano in maggioranza il malgoverno di Berlusconi va anche un po' (tanto) ricercata nel fatto che non abbiano alcuna alternativa credibile, visto che Sbirulino non si e' mai presentato alle politiche (che io sappia).

Non sono TUTTI uguali. E' il PdL che e' uguale al PD. Gli altri, quelli diversi... chesso', i rifondaroli, ad esempio, giusto per fare un nome, sono stati esclusi dal parlamento semplicemente perche' il PD e il PdL si sono accordati per tenerceli fuori. O sbaglio? Boh...
Altro esempio, mi pare che il potere politico di Berlusconi derivi direttamente dal suo potere mediatico, il quale sarebbe riduttivo dire che e' l'effetto dell'incapacita' della sinistra di fare una legge sul conflitto di interessi. Cioe', forse davvero Sbirulino sarebbe stato in grado di venirne a una...

A me pare davvero che la politica del PD/PDS/DS, nei pochi mesi al governo e nei tanti all'opposizione sia tutta rivolta a favorire il governo Berlusconi.

E ora corro a cancellare la sottoscrizione del blog ottuso dai miei feed di Google Reader.

adios

Heike ha detto...

Se cancelli mi spiace, ma, oh, mica si può piacere a tutti.
Allora:
1 - "mi piacerebbe sapere se uno vuol fare le centrali nucleari prima di votare per uno che deve decidere se fare le centrali nucleari. E invece non lo fa". Ora, io sarò particolarmente ottuso, ma se cerco su Google "bersani centrali nucleari", il secondo risultato che ottengo è questo:
http://www.unita.it/index.php?section=news&idNotizia=94689
Probabilmente mi dirai che non va bene lo stesso, ma se vuoi sapere come uno la pensa, basta cercare.
2 - "i rifondaroli (...) sono stati esclusi dal parlamento semplicemente perche' il PD e il PdL si sono accordati per tenerceli fuori".
Dario, lo pensi davvero? Ma sul serio? Cioè, mi vuoi dire che secondo te se la sinistra non ha raggiunto nemmeno il 4%, la colpa è di qualcun'altro, anzi dei partiti concorrenti? sarebbe come dire che se, tanto per fare metafore che non fa nessuno, se una squadra perde una partita la colpa è dell'altra suqdra perché ha fatto gol? No, via non ci posso credere, lo dici come provocazione.

Comunque mi sembra di partecipare ad un dialogo insensato. Io dico "il governo Berlusconi è un governo di incapaci" e tu mi rispondi "e il PD allora?". Dario, il PD è all'opposizione, Berlusconi è al governo.
Da nove anni.
Dici: Berlusconi almeno ha dichiarato che le centrali le farà. Scusa, senza offesa, ma in quale nazione vivi? Sono nove anni che dichiara che farà le centrali nucleari, e ancora qui stiamo, alle dichiarazioni. Questo sto dicendo e ripetendo in tutte le salse, e tu mi rispondi che con Bersani sarebbe uguale. Non me ne frega niente di un mondo ipotetico nel quale il PD è al govero, a me interessa questa realtà, nella quale il mio governo, quello del mio paese, non fa nulla per migliorare la mia condizione. Anzi, quella di nessuno.
O così, oppure non ho capito uno sbirulino.
Comunque, see ya in another life.

dario ha detto...

Certo che sei davvero simpatico, Heike. Com'e' che si puo' avercela con te?
Pero' davvero, non sono disposto a condividere niente in un posto dove quando dico la mia mi si da' del cretino gratuitamente. Davvero, quando passo di qui mi incazzo da morire, poi vedo te, paladino del buon umore e mi passa, ma intanto l'ho vissuta male.

Quindi non dispiace solo a te, ma anche a me, dover annullare la sottoscrizione al Blog Ottuso. Altrimenti non resisterei, tutte le volte che vedo che hai un post nuovo, a cliccarci sopra.

Roberto ha detto...

'azz. bella vitalità sul blog ottuso!

Verrocchio ha detto...

Uhm, siccome sono pigerrimo...dico che sono molto d'accordo con quanto ti ha suggerito quel tuo amico rasoio...

Roberto ha detto...

Affinità elettive o semplice follia collettiva?
http://www.wittgenstein.it/2010/03/20/appiccicati-addosso/

carmelo 667 ha detto...

Oh, a me di capire i cazzi non me ne frega, al massimo cerco di comprendere le passere... Però c'è una cosa che non mi torna: perché dici che Berlusca governa da 9 anni? E il biennio Prodi nel mezzo?

Brunat ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Heike ha detto...

@ Roberto: Sofri, in un modo o nell'altro, va sempre a segno. Per quanto a volte sia persona ampiamente discutibile.

@ verrocchio: come taglia lui, nessuno mai.

@ carmelo667: tuo fratello minore una cosa del genere mai l'avrebbe detta, perché avrebbe letto pure il post precedente.

@ bruant: amico, scusami ma per la prima volta da quando il blog esiste ho dovuto cancellare un commento, e mi spiace che sia il tuo. Purtroppo però preferisco essere l'unico a scrivere cose simili su questo spazietto. Me ne vorrai? Un abbraccio.

carmelo 665 ha detto...

22,6% non è mica tanto poco.

Heike ha detto...

Hai ragione.
Ora correggerò dicendo che sua santità cavalier Silvio Berlusconi è al governo da soli sette anni, inframmezzati però da due lunghissimi eoni di governo del diavolo in persona.
Così forse avrò soddisfatto il mio Carmelo preferito, che ringrazio del preziosissimo contributo.

Niccolò Storai ha detto...

In linea di massima sono d accordo con Heike ma non posso non ricordare che quella bellezza della Bindi quando era ministro della sanità come idea geniale voleva ripristinare l' elettro shock!
Questo secondo me non fa di lei prima che un buon ministro una buona persona, anzi...
Bersani poi è uomo di Dalema il quale dal suo yacht si dichiara comunista mentre paga quasi zero vari appartamenti in centro a Roma.
Per favore, vediamo di ricordarci le magagne di tutti e non solo quelle del nano altrimenti il rischio di essere faziosi è vicinissimo.

Heike ha detto...

Chiaro, se vuoi parlare male di D'Alema, con me sfondi una porta aperta: come persona non ne voglio parlare, ma come politico vale meno di zero.
Di Rosy e l'elettroshock non lo sapevo, ma, di questo sono sicuro, non poteva volerla ripristinare, per il semplice fatto che l'ES è ancora una terapia in uso! Nel senso che, in cliniche specializzate, con medici specializzati, con strumenti specializzati, si prevede l'uso dell'ES come terapia anti depressiva.
Non che questo mi trovi d'accordo (a tal proposito ti consiglio il bellissimo "Lo zen e l'arte della manutenzione della motocicletta").

Infine: Nick, questo è il blog ottuso, non il Corriere della Sera. Essere fazioso è il mio pane. Non vedo perchè non dovrei non esserlo!
;-)

Niccolò Storai ha detto...

Puoi essere fazioso ma questo ti mette sullo stesso piano di gente come Fede ;-) a me darebbe fastidio persino respirare la sua aria.....
Il fatto è che cmq sia la situazione anche a sinistra è penosa e quindi l' unica vera alternativa sono le associazioni culturali, i gruppi autonomi di cittadini che si organizzano per risolvere i problemi.
Qui bisogna aprire gli occhi contro l' arroganza e l' incapacità estrema della classe politica italiana.
Non ci scordiamo che tra quattro giorni ci sono le elezioni e sia il PDL che il PD senza L hanno tra i loro candidati degli individui inquisiti o in alcuni casi condannati in via legale.
Non andate a votare, andate al mare o a dar da mangiare ai piccioni, l' unica vera protesta è l' astensione da queste ridicoli pupazzetti che rappresentano solo i propri interessi.

Lorenzo ha detto...

Il precedente commentatore ha dimenticato di scrivere "VIVA LA FICA!" nella sua lista di luoghi comuni. Lo faccio io.

il giardino di enzo ha detto...

Io ho fortuna, votiamo felicemente tutti per Rossi, il classico bravo ragazzo da Calcinaia, da sempre nella politica regionale. Lo votiamo tutti, dal PD a RC passando per PSI, SEL, ecc. Mi sono levato un bel pensiero.
Grazie blogottuso

Artemisia ha detto...

Io sono d'accordo con Heike (e Dario lo sa benissimo).
L'unica cosa su cui non sono d'accordo è che questo governo non stia facendo nulla. Non è vero: questo governo sta facendo danni. Sta smantellando la scuola pubblica, la giustizia, il wellfare, i diritti dei lavoratori, svuotando la costituzione dall'interno, ecc.

dario ha detto...

Si', ma Heike ha ragione: i treni sono sempre in ritardo!

Artemisia ha detto...

Dimenticavo una cosa Heike: il cretino te lo potevi risparmiare anche se, conoscendoti, era sicuramente "satirico", anzi, mitopoietico (ma parla come mangi!).

dario ha detto...

Uhm... be'... allora precisiamo. Anche il mio "non hai capito un cazzo" era mitopoietico. Anzi bismitopoietico, visto che e' ripetuto (ma che cazzo vorra' mai dire?).
Che' la mitopoieutica non e' mica una prerogativa toscana, sapete?

Portinaio ha detto...

Mia cugina ieri mi ha detto che voterà Berlusconi perchè è uno che si da un po' da fare...io volevo tagliarmi le vene davanti a lei.
Ma da una che guarda Gf, Amici e legge i libri di Vespa cosa devo aspettarmi?
Ai miei genitori ho fatto sparire le cartelle elettorali ahahhaahhah
Nella mia famiglia numerosa sono rimasto solo io a sapere i nomi dei Ministri...per loro esiste solo "lui".
Questo è Berlusconismo

elle ha detto...

Il contesto era diverso ma mi sembra che questa poesia esprima bene quello che mi dicevi (ma anche no) si intitola: CECITA’

Nella stanza c’è un drago, ma nessuno lo vede./
Le persone si sono incontrate nella stanza per parlar male del drago ed ucciderlo, ma solo una lo vede e sa che dimora fra loro./
Colei che vede il drago si trova davanti ad un bivio:
può parlar male del drago,
può uccidere il drago./
Se parlerà male del drago tutti la accoglieranno fra di loro e la chiameranno saggia,
se tenterà di ucciderlo tutti le si opporranno e difenderanno il drago./
Nella mente c’è un drago ma nessuno lo vede.
(liberoesperimento.wordpress.com
via vivounmorire.wordpress.com via leli)