venerdì, maggio 02, 2008

La mano sinistra è quella che al massimo ti ci gratti

Mi ricordo che qualche volta ci sono andato, quando ero un ragazzetto, alle sezioni di Rifondazione Comunista. L'ambiente era simpatico, e la spuma era buona, ma io questa cosa che invece di chiamarsi per nome ci si chiama "compagno", oh, io non ce la faccio gente, è più forte di me.
Son fatto così.


Due settimane dopo il 13 di aprile.
La sinistra è distrutta, cancellata.
Ieri primo maggio, a Città Cupa i Giovani Comunisti hanno organizzato un concerto in piazza, per celebrare il ritorno alla sana opposizione. Ho visto i manifesti:
GUERRA - PRECARIATO - PROIBIZIONISMO PIANTIAMOLA!
(e accanto il disegno di una foglia di marijuana).
Capito? Proibizionismo-piantiamola-maria...occhiolino occhiolino, famo a capisse.
Il concerto era alle 17.00, sono passato di lì alle 17.35, stavano già smontando il palco.
No, fermi, non è che sono un bacchettone. Ma se, due settimane dopo essere stati cancellati, ancora stiamo in giro a dire che il problema più urgente in Italia è il proibizionismo delle droghe leggere, e che è tutta colpa di Veltroni cattivo cattivo, e che gli italiani sono stupidi e non capiscono un emerito cazzo...
E poi ti stupisci che perdi.
Devo ammetterle tutte. Ci ho pensato, per un bel po', di andare alle riunioni del PD, mi piace l'idea di questo partito, mi convince, iniziare, fare parte, essere politicamente attivi e tutto il resto, poi mi sono reso conto che è anche il partito dello stupefacente Uomo Assessore, e no, non mi va neanche di stare nella stessa piazza con lui, figuriamoci nello stesso partito, mi verrebbe qualche brutta malattia alla pelle.
Comunque, la pietra tombale sullo spirito degli anni '90, e chi non li ha vissuti non sa di cosa parlo, ce l'ha messa questa notizia:
Angelina Jolie è "il mio amore impossibile". Lo ha detto il subcomandante Marcos, l'ex marxista-leninista messicano trasformatosi in un guru della lotta alla globalizzazione, rispondendo a una domanda sulla bella attrice americana. Bla bla bla.
Me lo immagino, che parte alla volta di Los Angeles, deciso a infilarla in un sacco per portarla in Messico e sposarla.
Diommio, quanto manca alla fine?

PS: ah, a chi interessa: questo è il post numero 300. Fatemi i complimenti e gli auguri, che se andiamo avanti con questo ritmo il 400 lo vedete tra cinque anni, alle prossime elezioni che vince Silvio.

Nella foto: il subcomandante si prepara ad incontrare Angelina.

16 commenti:

niccolo' ha detto...

Ma il subcomandante e' il capo di tutti i sub? Un po' come l'Arcigay e' il capo di tutti i gay, per intendersi. Io comunque son versiliano, Viareggio per la precision.

Daniel ha detto...

Ti faccio i auguri e gli complimenti.

Weltall ha detto...

Complimenti e auguri!!!
(può non sembrare ma sono sentiti ^__*)

tzi.....around ha detto...

:) ahahahahahahah......sei un mito!!

gb ha detto...

complimenti auguri tutto quello che ti pare.
io intanto sono stato invitato ad una spinellata di massa contro la militarizzazione dei quartieri di roma
(ed era prima di alemanno)

VelaPoma ha detto...

ed io dovrei seguire una zappaterra di tale risma? uno che preparare una ventennale rivoluzione di cui nessuno ha mai visto un piano? No caro Heike, è giunto davvero il tempo di imbracciare il lanciafiamme e ripulire il mondo. Viva la fiamma etica del napalm sopra gli uomini desiderosi di Angelina Jolie!

Nipote ha detto...

Complimenti, auguri (per il 400 tra 5 anni).

Verrocchio ha detto...

300 di questi post (e molti di più, magari)!

Anch'io avrei voluto impegnarmi nel PD, ma anch'io resto sempre sull'uscio per paura dei tizi che dovrei incontrare. Il deputato Andrea Martella, eletto nel PD e mio compaesano -per cui mio eventuale referente nel partito- ha così commentato l'esito dei ballottaggi: "I risultati dei ballottaggi per le elezioni amministrative, con gli straordinari successi di Vicenza, Sondrio, Ivrea e Udine, dimostrano come il Partito Democratico si stia radicando in modo deciso e sia in grado di vincere nel nord del Paese."
Capisci, gli "straordinari successi"!

alessio ha detto...

evviva il 300!
evviva però è una parola grossa di qestitempi... emmorta?

Bartolomeo Pestalozzi ha detto...

Complimenti, sei meglio di Leonida!
Riguardo al resto, rabbrividisco alla rivelazione nascosta fra le pieghe maliziose del tuo post: sotto il passamontagna del sub-comandante Marcos, si nasconde in realtà il bell'assessore pratese dai riccioli d'oro!!! AAAARRRGHHHH!!!
P.S.: A me la Jolie non mi garba, secondo me fra le gambe è piatta e senza fessure, come la Barbie a cui si ispira.

marina ha detto...

il sub-comandante è meno fesso dei seguaci del sub-comandante.

Ma l'uomo assessore è vero? cioè, dico, voglio dire, insomma: ESISTE?!?!?VIVE?!?!?RESPIRA'?!?!?!
marina

Artemisia ha detto...

Allora: la foto è terribile (ma dove l'hai pescata), l'assessore è veramente "stupefacente", il post invece è ottimo. Insomma congratulazioni anche per il traguardo dei 300!

Heike ha detto...

A me, se io fossi stato un indiano di quelli d'america, hai presente, le penne in testa, i tipì e tutto, mi avrebbero chiamato Culo Peso, con la prontezza con la quale mi accingo a fare le cose, pure rispondere ai commenti.
Vabbè, facciamo che ho risposto a tutti, che vi ho pensati, che v'ho pure abbracciati e baciati sulle guance o guancie, ora non c'ho voglia di controllare la giusta grafia.
Facciamo che vi voglio bene, lettori commentatori.
Facciamo che grazie.
Roanf.

bruant ha detto...

Ti faccio anch'io i miei augiri per i tuoi trecento post...

Ed! ha detto...

Potevo escluderti?
No!
Per cui TIÈ, CI SEI DENTRO PURE TE (leggi qui e abbi pietà di me)

ciao bello :P

Heike ha detto...

Grazie Bruant!

A te, ED!, invece non ti ringrazio. E invece si, dai.