sabato, gennaio 10, 2009

Atlante dei luoghi sbagliati

Nota ai lettori: segue post spocchioso, arrogante e anche un po' acido.

Siccome che sono snob, voglio impararvi come si fa a diventare una di quelle persone come me che le incontrate per strada e dite "mannaggia quanto è snob quel signore".
Non sarà facile, ma con abilità, calma, coraggio, una buona strategia e un po' di fortuna potete diventare dei veri dandy.
Tanto per cominciare, bisogna fare delle rinunzie.
Ad esempio, in questa casa, niente televisione.

- C'è vita, lo so, dopo Francesco Giorgino-

Lo ammetto, all'inizio era difficile.
Era difficile, trovare ogni volta una cosa nuova da dire all'ennesimo: ma come fate senza televisione?
In genere la conversazione è questa:
- L'hai visto ieri Striscia La Notizia quando il Gabibbo ha colpito sulla testa Gigi Marzullo con un pollo di gomma? Ah ah, fantastico!
- No, non abbiamo la televisione.
- Eh?
- Non abbiamo la televisione.
- Non avete la televisione?
- No.
- Davvero?
- Eh si.
- Dai, grandi. Ma come mai non ce l'avete?
- Eh, il fatto è che nemmeno a casa dei miei la guardavo più, e anche Elle...
- Eh si, anch'io non la guardo praticamente mai. Ma i telegiornali?
- Usiamo internet.
- E se volete vedere un film?
- Usiamo internet.
- E per tutto il resto?
- Ho carta igienica in abbondanza, grazie.
All'inizio non capivo.
Non capivo come fosse possibile che due frasi come ieri sera ho visto Porta a Porta, con Bruno Vespa che raccontava tutti i dettagli della sua colonscopia e ah, ma io la televisione non la guardo praticamente mai potessero essere dette dalla stessa persona nel giro di un minuto.
Pensavo: magari è un riflesso automatico, lo faccio sempre anch'io quando mi scappa detta una cosa ma poi mi vergogno.
Ma in realtà mi sa che non è così.
Non è affatto vero che ci si vergogna di dire che si guarda il Maurizio Costanzo Horror Show o le trasmissioni del pomeriggio con coso, lì, che non mi ricordo mai il nome.
Il fatto è che, davvero, secondo me la televisione non la guarda più nessuno.
La accendi, ma poi non la guardi, ti distrai, ti fai i fatti tuoi, la segui giusto con la coda dell'occhio, perché tanto lo sai che fa schifo, è palese che è brutta ed è un bidone che contiene solo spazzatura: ma se è così, è perché ne abbiamo fatto, tutti, un uso cattivo ed esagerato: è come avere in casa un ospite che ti parla, ma siccome sai che non si accorge se tu non ascolti, allora puoi permetterti di essere maleducato ed ignorarlo, non prestargli attenzione nè rispondergli.
Tanto, pensi, dice solo cazzate.
...
Concludo.
Mi ricordo una vignetta di Altan, dovrei cercarla per farvela vedere, ma che mi frega (sono snob).
C'erano un padre e un figlio, e il figlio fa:
- Papà, ma cosa facevate la sera quando non c'era la televisione?
- Si mettevano al mondo gli stronzi come te.
Buona serata, e grazie per averci scelto.

11 commenti:

gb ha detto...

non so se è più snob non avere la tv o averne una che non funziona.
per sicurezza ieri sera ho visto Ballando con le stelle.

madmac ha detto...

anch'io snobbo la televisione, però scarico troppe serie tv.
anche se poi non le guardo, eh

faina ha detto...

io guardo solo i simpson sulla fox. e solo perchè ci sono troppe puntate e non riuscirei mai a scaricarle tutte da emule.

la vignetta di altan mi pare eccezionale, ma dovrei cercarla per esserne sicuro.

Artemisia ha detto...

Invece non lo trovo affatto un post spocchioso, arrogante ed acido. Perchè metti sempre le mani avanti?

Hai ragione: se non si ha la televisione si subisce sempre scenette del genere. Noi abbiamo la TV ma la guardano solo i ragazzi per le partite. Io guardo diversi programmi ma tutti tramite internet, senza pubblicità e quando mi pare alla faccia degli orari balordi che hanno le trasmissioni più interessanti.
Una cosa mi colpisce: perchè uno debba chiedere come fai per i telegiornali. Ma esiste anche la radio. La radio ha dei signor GR e anche delle signore trasmissioni. Perchè la radio non se la fila mai nessuno?

Comunque, purtroppo, ho paura che non sia vero che la TV non la guarda più nessuno. Forse tra i giovani.

Anonimo ha detto...

Io se non ho la tv accesa mi sento solo. Anche se a casa mia prende solo rai1, rai3 e due tv locali. La accendo, a basso volume, e mi rassicura, mi sento tranquillo. Appena accesa, metto il giubbotto ed esco.

Bruant ha detto...

EVVIVA ricomincia il grande fratello 1 no 2 no 3, no 8 , 12 ma a quanti siamo? siamo al 6 ma io non guardo la tv.

Watkin ha detto...

Se non ci fosse Blob (mentre apparecchio) o qualche pubblicità interessante ogni tanto, nemmeno io guarderei mai la televisione...

Sebastian Melmoth ha detto...

Essere dandy oggi non è come essere dandy ieri. per esempio è difficile vedere qualcuno che come Wilde portava all'occhiello girasoli o gigli. Anche gli occhielli del resto sono rari. Comunque qualcosa in comune con Wilde c'è: anche lui non guardava la televisione.

randomante ha detto...

a me piace guardare la tv.
E non dite che voi non rallentate, quando passate con la macchina davanti a una incidente in autostrada.

Maria Giovanna Elmi ha detto...

la tv

la guardo troppo
mi viene il groppo
fa programmi interessanti
o solo orrori
devastanti
signorine
imbonitori
attualità
incantatori
malcostume
mezzogaudio
putridume
video e audio
vecchio medium
ci hai cresciuti
i nostri sogni
li hai venduti
or da adulti
purupù
ci hai delusi
non ti guardiam più

Luce ha detto...

Io a casa ne ho 7 di tv...mia madre guarda tutte le telenovele possibili, mio padre non si perde una partita ma io...io proprio non cel faccio! Ci provo, spinta dal desiderio di approfondire la mia analisi sociologica sul popolo italiano, ma dopo cinque minuti ci rinuncio. Mi dispiace, sembrerò snob, ma è troppo più forte di me...:-)
complimenti per il tuo blog, mi piace davvero tanto. ti andrebbe se ci scambiassimo i link? in caso di risposta positiva (me lo auguro :-) ) lasciami un commento sul blog o scrivimi a vitadastragista@gmail.com!
a presto
ciao