domenica, agosto 24, 2008

Il segno dei tempi

Robe serie da dire ce ne son poche, che siamo tutti in ferie e questo e quello, e il reader mi dà da leggere qualcosa tipo due-trecento post, che sembra che stiamo tutti in ferie e allora i casi sono due, o a casa ci sono rimasti solo quelli che hanno un blog, o quei dieci che ci sono rimasti sono in fase di iperproduzione per sopperire alla carenza di gioia estiva.
Bon.
Ieri torno a casa e controllo commenti e visite, che sono uno sfigato della prima, non posso stare troppe ore senza la connessione, mi cala la palpebra, e scopro che in un giorno ho ricevuto 508 visite, che io di solito, lo posso dire, me ne vergogno ma lo dico, al massimo quando va di culo ce ne ho venti-trenta, e quando arriviamo a quaranta emoziono tantissimo, come quando c'è la finanza che mi suona il campanello di casa e io faccio finta di essere la colf filippina, che tanto mi viene la vocetta acuta dall'isteria e nessuno si accorge che in realtà sono io (fino ad adesso).
Insomma, ciqnuecento (lo scrivo in lettere, che fa più effetto, e pure sbagliato, così si capisce l'emozione) visite, perchè Luigi, siccome è un uomo di grande umorismo ma scarso gusto, ha trovato divertente questo post e l'ha segnalato qui. Ora, cosa sia OkNotizie io in realtà non lo so, però m'ha fatto avere cintueqenco visite in un giorno e questa è veramente cosa buona e giusta, e poi anche se il giorno dopo son tornati ad essere i soliti venti trenta (quasi tutti robot di Google, che tanto lo so che voialtri siete tutti al mare), eh, è stato veramente emozionevole, e ho pure avuto un commento da Dario Salvelli, che, insomma, è tanta roba.
E niente, me la volevo bullare un po'.
Dice, se ti bulli di questo, c'hai davvero poche soddisfazioni te, nella vita.
Dico, le soddisfazioni son quelle che mi vengono dal far le cose con piacere, e farle piacere agli altri.
Dice, si vabbè, ma nella vita vera, non davanti a un computer, te, ce l'hai delle cose che ti puoi bullare?
Dico, si, ma adesso son qui che parlo di questo, e anche le piccole cose posso dar soddisfazione e far piacere, e a me avere un blog, a me, mi dà tante soddisfazioni, che ci son le persone che ci piace, il mio blog.
Dice, si, ma te, quando
Dico, ma c'hai tanto ancora da star qui a romper le scatole a me? No, dico, perchè non vai a giocare un po' a pallone in autostrada?
Dico, son soddisfazioni queste.

13 commenti:

cyberarrotino ha detto...

"siccome è un uomo di grande umorismo ma scarso gusto"

Grazie. Eh, però ti spammai anche quello su Maurizio Scostanzo (altro successone) che oggettivamente era spettacoloso però... :P

Heike ha detto...

E questo dimostra ulteriormente l'incontrovertibilità della mia asserzione concernente la discutibilità delle tue preferenze in termini di apprezzamento estetico del reale, qualunque cosa significhi.
Sei superiore, come al solito.

-harlock- ha detto...

Per me se te ci avessi 500 visite tutti i giorni da 500 persone sempre diverse l'Italia si ripulirebbe in fretta di tante teste di cazzo(nel senso che a leggere cose belle, e divertenti, e interessanti magari un pochino la mente si allarga. Invece di allargarsi sempre più qualcos'altro.
No..?)
Una curiosità: ma te sta cosa che dopo ogni commento un povero cristo deve scrivere lwjalb o athualp la lasci apposta o non sai tolgiere la tag dal blog..?

gb ha detto...

chi è dario salvelli?

bruant ha detto...

Caro Heike io al massimo di visite ne ho una, pensa se avessi quaranta visite forse sverrei.

Artemisia ha detto...

"va di culo" "bullare"...
ma come parli?!?

Watkin ha detto...

Eh, bell'argomento quello di -harlock-... E' proprio così necessario?

(hjgzbwlq)

Verrocchio ha detto...

Oddio, che invidia!

500 visite io le vedo in due mesi (e molte sono mie...)!

Però hai ragione: son soddisfazioni!

Heike ha detto...

Torno giusto in tempo per rispondervi, prima di ricominciare ad incrementare il PIL.
@ harlock: amico, come al solito esageri, ma son sempre cose belle da sentirsi dire, i complimenti. Per il captcha: togliere lo potrei, ma come lo faccio, poi vengo sommerso dallo spam. I primi tempi, quando non ero nessuno, il filtro non c'era perchè non mi cagava nessuno, ma ora che sono una celebrità, non mi caga nessuno lo stesso, tranne lo spam. Poi vediamo se tra qualche tempo posso eliminarlo, ma ora ci tocca tenercelo.

@ gb: uno.

@ bruant:, si ma le mie quaranta sono in genere composte per l'80% da gente che cerca paola barale. E questo è triste.

@ artemisia: sei troppo matusa.

@ watkin: NON INTENDO RIPETERMI!! L'HO GIA' DETTO AL TUO COMPAGNO DI CLASSE, DOVEVI STARE ATTENTO!

@ verrocchio: si, ma non pensare male, io son rimasto il ragazzo semplice e modesto che ero un tempo. Adesso vado di là a cambiare l'acqua in vino che ho sete.

Fabioletterario ha detto...

Ti lascio un saluto... Forse puoi anche risolvere il mio problema odierno?...

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

Ho letto il post,mi sono divertita,avevo letto l'altto post,parlami oracolo(ma non da qui ne da li ma per vie diciamo cosi Google-iane)mi sono divertita:-)ma mi ha divertito altrettanto visitare il blog del padano,quel faccione li m'ha fatto scompisciare,quel pupazzo vivente del 47con l'umorismo padano,propio un bel numero:Morto che parla,ah,ah,ah,
gabrybabelle

Heike ha detto...

Ciao Gabrybab...bao...bl...Gabry. Grazie della visita e del commento, e di avermi fatto accorgere che il blog di cui parli è visibile! Mannaggi, doveva essere un progetto segreto. Adesso vado e lo nascondo.
Ciauz!

Faina ha detto...

soddisfazioni grandi... e il post fa morir dal ridere...!