lunedì, aprile 14, 2008

Enne alla seconda

Scrivo che manca mezz'ora alla chiusura dei seggi e all'apertura delle buste, cerimonia con la quale si saprà finalmente (e non se ne può più) quale partito otterrà l'appalto per la gestione dei fatti suoi.
Scrivo ora che dopo ci saranno tre-quattrocento post a commentare i risultati, e intanto vi racconto che domenica al seggio c'era la fila e m'hanno fatto aspettare, poi quando sono entrato sono andato al banco e ho chiesto un etto e mezzo di prosciutto di Parma, e non è stato l'unico momento di confusione della giornata.
Tanto per dire, mi hanno chiesto se avevo con me il telefonino, si, se poteva fare le foto, si, che allora dovevo lasciarlo al presidente per una circolare ministeriale che vieta di introdurre cellulari che fanno le foto nelle cabine, anche se le foto fanno schifo e sono a bassa risoluzione. Io glielo lascio, voto, esco dalla cabina, e il presidente sta telefonando alla ganza a Cuba col mio cellulare e mi fa aspetta che finisco la telefonata poi te lo rendo.
Poi, quando esco, scopro che per spregio mi ha riempito la memoria del telefono con foto del suo culo.
Vabbè, capita.

Ma veniamo a noi: le urne sono chiuse e questi sono i risultati:
Partito de l'aria in corpo 9%
Lega divieto di Diaco 15%
La canotta 5%
Lista Emo Hitler 13%
No al digital divide 3%
La lista di Windows Live Space 5%
PdT-Rex 15%
NO e basta 13%
PIDCEDLNSCSCMCQSDPICEDLQBDM 7%
Mo.Fe.Gi.Ma 15%

Pare proprio che andremo incontro a un governo di coalizione...purtroppo No al Digital Divide non supera la soglia del 4% e quindi non avrà rappresentanza parlamentare (ce ne dispiace soprattutto perchè ora non vorranno più pagare la quota condominiale), mentre i maggiori partiti dovranno fare i conti con le liste scomode come quella di Emo Hitler, disposta a stringere alleanze solo con chi propugna lo sterminio degli ebrei o quantomeno dei minorati psichici (i rappresentanti di Divieto di Diaco ci stanno pensando), o come quella del Partito dell'Aria in Corpo, i cui rappresentanti si sono detti disposti a stringere alleanze con qualunque partito (ma nessuno gli vuole stare vicino).
Adesso la decisione spetta al capo dello stato, il presidente Paola Barale (e il suo cane).

5 commenti:

madmac ha detto...

magari fosse tutto vero

elle ha detto...

Lo sai che stamani sono affranta, mi hai visto stamattina e mi hai detto che hai? eh, che ho. qui da sola in ufficio non riesco a sopportare il silenzio e le voci nella mia testa, esco fuori a prendere una boccata d'aria sul tuo blog. ho bisogno di pat pat sulla spalla di sorrisi scolorati dalla tristezza e dallo stupore (?!). I partiti che otterranno l'appalto per la gestione dei fatti loro sono sicura che non gestiranno al meglio i nostri. Lo so è solo ciò che già sapevamo, è solo politica, è solo l'ombra che avanza, ma a me il pareggio della Lega divieto di Diaco con il Mo.Fe.Gi.Ma mi ha distrutto!
un saluto a tutti voi che condividete il mio cordoglio.

Leli. ha detto...

Sottoscrivo.sighsob.

Colui che manovra nel buio ha detto...

Salve terrestri, sono colui che manovra nel buio. Voglio informarvi che queste elezioni sono una bufala, in quanto la votazione è stata manovrata dal sottoscritto "colui che manovra nel buio". Detto colui, infatti, ha votato per ben 10 volte la stessa formazione politica, accreditandole pertanto un risultato che in realtà non avrebbe! Tutto ciò alla facciaccia vostra,sciocchi!(nonchè illusi). Ora vado via ridendo sguaiatamente (e nel buio)AAAHHH, AAAHHHH AAAHHH AAHH AHHHH AHHHH AAAAAARGHHHH AAAAH AAAAH AAAAAH!!!!!! AAAH! AHHHHHHHH AAAAAAHHG! credo possa bastare...AAAAHHH AAHHHHH AHHHHHH AAAAAHHHHHH AAAAAHHHHHH AHHHHHHH!!

Heike ha detto...

Ciao colui che manovra nel buio, grazie di aver partecipato. Sei stato molto caro, ti voglio bene.