mercoledì, settembre 12, 2007

Cose rilevanti e meno che sono accadute ad agosto (in ordine sparso)

- ho imparato a stirare le magliette (ma le camicie no);
- ho comprato Earth X di Alex Ross e Jim Krueger (in inglese - figata - ma io l'inglese non lo so);
- si è rotto il frigorifero;
- avrei avuto bisogno della carta di credito (ma non mia, di chiunque);
- mi son lasciato crescere la barba come prima della tesi;
- ho guidato un Fiat Ducato per la prima volta nella vita ed è stata una meraviglia, mi sentivo imponente e mi veniva voglia di schiacciare i passanti. Ora voglio un camion;
- ho cominciato a guardare Lost;
- mi sono sposato;
- ho mangiato per dieci giorni a colazione la Irish breakfast e sono ancora vivo, ma adesso ho l'ateriosclerosi;
- son stato a La Spezia e pioveva;
- ho bevuto una Guinness in un pub a Belfast in mezzo agli rlandesi mentre in televisione passava Italia-Nuova Zelanda, e la cameriera mi ha fatto pagare due volte e se non era per Elle avrebbe avuto 20 pounds di mancia senza saperlo (senza saperlo io, intendo);
- mi si è macchiata di fondotinta una preziosa camicia fatta a mano;
- mia mamma ha nuovamente tentato di buttare un giubbotto che mi piace;
- ho aspettato un aereo per otto ore (poi è arrivato);
- ho pulito il frigorifero (che poi si è rotto, dicevo);
- ho mangiato l'hummus di ceci;
- il blog del nipote nonottuso è defungiuto e prontamente rinato;
- vado dall'autista dell'autobus e gli chiedo (in inglese) se l'autobus andrà dritto a destinazione o se dovremo invece cambiare e prenderne un altro a metà strada, lui mi risponde, poi vado da Elle e lei mi chiede "che ha detto?" e io "non lo so, però mi ha tranquillizzato";
- Peephee ha caricato e scaricato il Ducato di cui sopra (diciamo tutti grazie a Peephee: grazie Peephee);
- ho bevuto il vin santo;
- ho parlato con una vecchina con i capelli turchini che conosceva solo il gaelico;
- sono stato dal dentista;
- ho perso la pazienza parecchie volte;
- non ho ancora capito qual è Glenn Close e qual è Maryl Streep. Oh, io non le distinguo mai. Cazzo, sono uguali.

In alto: l'alato simbolo della libertà e dell'ispirazione creativa (in pausa)

13 commenti:

Peephee ha detto...

Lo volevo guidare anch'io il Ducato.. perché a me tocca solo il carico/scarico?!?!?!
Ma lo sai che anch'io non distinguo Glenn Close e Maryl Streep? Ho sempre pensato fosse la stessa persona con 2 nomi...
Che ti è successo tra Lost e la colazione irlandese?
Dai retta a me, guardati Heroes! In pratica sono gli X-Men e la prima stagione è fenomenale!
Ciao

scott_ronson ha detto...

Io quando sono stato a Spezia mi hanno mandato dallo psicologo. Dannata visita militare,

Ti sei sposato?!? Folle incosciente! Non sai che è PERICOLOSISSIMO per la salute di uno dei due coniugi? (cfr James Bond, Kill Bill, John Doe, Beverly Hills, Mitty*, etc etc.)
;-)

a.

* telenovela a fumetti pubblicata negli anni '80 da Il Giornalino.

Skiribilla ha detto...

Ahhhh... Avevi detto che ti aspettavano robe complicate, ma avevi disinvoltamente minimizzato!
Cavolo.. bere vin santo.. come ti è venuto in mente? Roba da rimanerci...

Grazyana ha detto...

Ti sei sposato???? Buona fortuna allora :-D!

Daniel ha detto...

In tutta fretta così? Ma potevi dire qualcosa, accennare, far intuire. Io comunque non ci credo, ma a essere sincero non ti conosco se non per qualche mail e un blog...

Sono giunto sul blog di tuo nipote. Perché non trasloca su una piattaforma degna di tale nome abbandonando Spaces?

madmac ha detto...

WOW, CONGRATULAZIONI DI CUORE! Non capita tutti i giorni di imparare a stirare

Weltall ha detto...

Accidenti che agosto pieno di avvenimenti!!!
Devo dire che sei stato fortunato a cavartela "solo" con l'arteriosclerosi dopo 10 giorni di Irish breakfast ^___^

P.S.: ti capisco! Anche mia mamma cerca sembre di buttare un giubbotto che mi piace...la maggior parte delle volte mentre ancora lo indosso ^___*

-harlock- ha detto...

Quella del Ducato è vangelo.
Mi è capitata la stessa identica cosa.
Però il problema non è tanto passare al camion, quanto poi tornare alla opel corsa...
Sigh.
P.S. Dimenticavo: una bellissima scoperta il tuo blog, davvero. Ti seguirò con attenzione.
Anzi, posso linkarti saltando i preliminari? Una botta e via, tipo.

Accakappa ha detto...

Salve a tutti, devo dire che l'annuncio ha seminato molta sorpresa, reazioni di inaspettato giubilo, scrollate di testa, sospiri, anatemi. Però devo confermarlo: è vero, questo agosto (ebbene si), per la delusione di tutte le mie fans, rischiando la vita e mettendomi completamente in gioco, ho fatto il grande passo: ho pulito il frigo (ma poi si è rotto). Ah, e mi sono sposato, già. Ma soprattutto ho pulito il frigo.
Non dimenticherò mai quel giorno (quando ho pulito il frigo). I momenti importanti della vita li riconosci subito (poteva rompersi prima che lo pulissi? no, eh?).

Bon, risposte rapide:
@ Peephee: il furgone è il mio tessssoro...il mio tessssoro...
Heroes: mi sa che dovrò trovare il sistema di ottenerne illegalmente il possesso, visto che...niente TV in casa nostra...
PS: grazie ancora, sei un grande traslocatore.

@ scott ronson: ti sei scordato dell'Uomo Ragno (che diventa noioso) e della moglie di Poncherello, unica a morire nei Chips!

@ Skiri: e nemmeno mi piace tanto...troppo dolce...

@ grazyana: grassie.

@ daniel: Eccone un altro. Ma come non è vero?! Ti garantisco che quel dannato frigo l'ho pulito davvero!
PS: come puoi verificare, il nipote ha già provveduto!

@ madmac: prossima frontiera: rifare il letto (voglio dire, che senso ha? tanto la sera lo disfai di nuovo, no? boh...)

@ weltall: ah, ma il mio preziosissimo non mi abbandonerà così facilmente come ella crede!
PS: l'irish bf è puro vangelo gustativo

@ harlock: attenti tutti ora, anche voi in fondo. Costui è un celebre pirata spaziale che il suo cuore bianco è, fammi vol...ah, non è quell'Harlock? E chi è allora? Un disegnatore di fumetti? Chi? Matteo Bussola? E chi è? Mah...
Matteo, sisscherza qui, siamo (sono) buffoni (io), non hai idea della gioia pura che ho provato nel vedere il tuo commento, ho letto "harlock" e mi son detto "ma non sarà mica davvero...". E lo era. Qui, sul mio umile e misero blogghettino.
Wow.
Roba pesa.
(adesso mi tocca comprare DD23, cacchio...)
Grazie, grazie. Anche del link (ti linko anch'io) torna quando vuoi (spesso).
PS: io ce l'ho, DD23...

-harlock- ha detto...

Hahaha.
HK, che hai fatto, hai raccolto informazioni su di me?
Anche perché che mi conoscono ci siamo io e mia nonna (mia nonna forse un po' meglio:)
E vorrei vedere che non c'avessi DD23! Non è forse arrivato nelle case degli italiani tutti insieme a un dvd?
No, eh..?
Comunque io non scherzavo, e a costo di fare quelli che si fanno i pompini a vicenda te lo ridico: il tuo blog è davvero bello e tu hai una scrittura che dire accattivante è dire poco.
Insomma, gran bell'ombelico, ragazzo.
Parola.

phonorama ha detto...

eh no, meryl streep si riconosce. glenn close in realtà non esiste

marina ha detto...

Glenn Close è più puntuta, naso più adunco,meno rotonda e meno brava, secondo me. Meryl Streep è più morbida, più dolce e meno tirata. Sempre secondo me.
Auguri per le nozze. Era coniugale quel fondotinta?

ciaomarina

marina ha detto...

Glenn Close è più puntuta, naso più adunco,meno rotonda e meno brava, secondo me. Meryl Streep è più morbida, più dolce e meno tirata. Sempre secondo me.
Auguri per le nozze. Era coniugale quel fondotinta?

ciaomarina