lunedì, settembre 10, 2007

Permesso

Ora che tutto è fatto e potrò sedermi dieci minuti e riposarmi finalmente un attimo.
Ora che le foglie cominceranno a cadere e la pioggia a cadere e gli anziani a cadere scivolando su foglie umide.
Ora che il caldo afoso se ne andrà lasciando il posto ad un freddo atroce che non esistono più le mezze stagioni e non si sa più che mettersi, bisogna sempre tenere insieme il guardaroba da inverno e quello da estate e mi ci vogliono du' armadi, signora mia.
Ora che si spegneranno i condizionatori e finirà l'emergenza elettrica e si accenderano le stufe e comincerà l'emergenza elettrica.
Ora che per qualche mese (credo) non mi capiterà più di andare in una grande capitale europea e incrociare qualcuno che riconosco immediatamente come italiano e smettere all'istante di parlare per non farmi riconoscere immediatamente come italiano ma è troppo tardi, anche loro hanno capito che sono italiano e infatti tacciono, non vogliono che li riconosca immediatamente come italiani.
Ora che avevo appena cominciato a disintossicarmi dalla febbre da blogger, che non avevo più crisi di astinenza da pubblicazione, che non mi mancavano più gli avvisi di nuovo commento, che non era più così importante controllare gli accessi, che avevo cominciato a vedere il mondo senza pensare a come trasformare tutto in un post.
Ecco che finisce l'estate.
Porca miseria, non mi ci abituerò mai.
Bentornati a tutti.

10 commenti:

Weltall ha detto...

Bentornato a te ^___^
io son tornato da due settimane ma mi sembrano già tre mesi.....^__*

scott_ronson ha detto...

oh, bentornato!

Artemisia ha detto...

Ehi, è tornato Accakappa!
Mi sei mancato! Davvero, non è una sviolinata!

me ha detto...

Bentornatoooooooooooo!!!

Peephee ha detto...

Un caloroso bentornato anche da parte mia!

Grazyana ha detto...

Ma bentornato!!!!!

Davide ha detto...

Bentornato Filippo.

makkox ha detto...

:)
uff... finalmente.

M.

Roberto ha detto...

Dillo a me! Tutti gli anni, quando comincia a entrarmi in vena (l'estate) e a farmi un benefico effetto, d'improvviso ecco che la felpa comincia a tornare indispensabile la sera. Che p***e!!!
Adoro l'estate, il suo effetto "rallentatore" sulle attività umane. Il ritmo estivo si sposa al mio ritmo interiore.
La verità è che l'estate dura troppo poco in questa zona del mondo, per i miei gusti. E l'inverno (che x me inizia il 21 sett. per finire a maggio inoltrato) troppo!
In questo delirio non dimentico i "progetti" comuni.
Bentornato/i, a prestissimo!!!
R.

Daniel ha detto...

Eccolo! E' lui! Venite fuori bambini, è tornato, finalmente!
Ehi, tu lì dietro, corri subito a preparare qualcosa da mangiare, non vedi che è tornato? Avrà fame.

Eccoti, come è andata? Cos'è successo? Dove sei stato? Vuoi qualcosa da bere? Che gioia! Sei tornato. Ci sei mancato a tutti. Potevi almeno scrivere ogni tanto. Lo sai che la zia ci tiene.
Beh, ma adesso sono proprio contento. Sono successe un sacco di cose. Dovresti leggere tutti i nostri blog adesso, e io ho scritto davvero tanto, ne avrai per tutto l'inverno...
Sicuro di non volere niente da bere? Beh, almeno accomodati, cosa ci racconti?
...
...
...
[e così via, e così via]