mercoledì, gennaio 24, 2007

Solo un attimo

Dimenticavo una cosa: so che magari non è proprio il posto adatto per parlarne, ma ieri è morto l'abbè Pierre, e mi sembrava giusto pensarci e farvici pensare. Qui una sua biografia (secondo me da leggere).
Secondo la religione ebraica in qualsiasi momento della storia dell'umanità ci sono sempre 36 Giusti al mondo. Nessuno sa chi siano, nemmeno loro stessi, ma sanno riconoscere le sofferenze e se ne fanno carico, perché sono nati Giusti e non possono ammettere l'ingiustizia. E' per amor loro che Dio non distrugge il mondo.
So long.
PS: elle mi segnala questo link a proposito dell'abbè. E io lo metto.

2 commenti:

elle ha detto...

http://www.magnumphotos.com/Archive/c.aspx?VP=XSpecific_MAG.StoryDetail_VPage&pid=2TYRYDJIVE5K
caro accacappa, so che magari non è il modo migliore di spedire un collegamento ma forse tu saprai rendere questa sfilza di numlettere un link per vedere alcune belle foto dell'abbe pierre. sono molto arrabbiata perché come al solito la nostra stampa italiana riesce sempre a banalizzare tutto e non è stata in grado di dire tre parole vere su quest'uomo rivoluzionario e santo che lascia questo mondo ancora un po' più desolo.

Anonimo ha detto...

IO SONO MODESTAMENTE UNO DEI 36.
CMQ IL TIPELLO ASSOMIGLIA A FIDEL CASTRO, STA A VEDERE CHE UNO DI STI GIORNI ANCHE IL RAGAZZO NON CI SALUTA.
BEH RAGA SDRAMMATIZIAMO UN PO', CHISSA' QUANTI FISTIONI SI FACEVA NEI VIAGGI IN BRASILE ETC :-)
GIANGI
PS: CARDO:...è per amor loro che Dio non distrugge il mondo...
gli ho parlato ieri e mi ha confessato che ha cose più importanti di cui occuparsi.