giovedì, giugno 28, 2007

Domo arigato gozaimasu tomodachi-san (un post per nerd)

Oggi, e prima o poi doveva accadere, l'educazione sentimentale parla dei manga.
Era più o meno il 1996, non leggevo manga per principio, leggevo solo Martin Mystere. Mai letto manga, dicevo, non mi piacciono (mi fanno cahà), sembrano cartoni animati, e i cartoni animati sono per bambini, dicevo scambiando l'estetica del contenitore per l'etica del contenuto (era Karl Kraus che diceva l'etica e l'estetica sono una cosa sola?). Urakidany (inutile, per quanto ormai i nostri mondi sian lontani, il debito esiste, devo sempre riconoscere che in certe cose mi è stato maestro, so long vecchio mio, ovunque tu sia) invece i manga li leggeva da tempi non sospetti, dall'arrivo in Italia di Hokuto no Ken, di Video Girl Ai, di Kappa Magazine e delle orribili edizioni Star Comics. Me ne parlava, li sentivo, lui e Gianni discettare di questi oggetti misteriosi, ma mi lasciavano indifferente, ero attratto di più dalle saghe cosmiche di Silver Surfer e dall'amichevole Uomo Ragno di quartiere.
Fino al 1996, più o meno. Anzi no, quella è la data di pubblicazione del numero 1, ma in realtà doveva essere la fine del 1999, quando Uraki mi passò - nonostante i miei "ma non mi interessa, è brutto, disegnato male" - i primi trenta numeri di Berserk.
E all'inizio era davvero disegnato male, stampato da schifo e così tipicamente giapponese nell'approccio abbondantemente voyeristico ai temi della violenza e del sesso.
Ma bastò una notte, sdraiato a letto mentre fuori pioveva, per innamorarmi di quella storia. Fino a tarda notte, dicendomi continuamente "finisco questo albo e poi smetto", preda del meccanismo da cliffhanger che ti obbliga a sapere come si evolverà questo colpo di scena. Fino a tarda notte, alla fine non riuscivo a dormire, credo di averlo anche sognato, rigirandomi nel letto, e poi la mattina, invece di studiare, rush finale per sapere come va a finire...
Siamo nel 2007, e quella storia non è ancora finita.
Urakidany non lo vedo più, nè so più niente di lui, il Berserk fan club che avevamo costituito con altri maniaci si è sciolto, tutti dispersi nel mondo, ma Gatsu e Caska e Pak girano ancora per l'età oscura protetti dall'Ammazzadraghi...solo che...il Cavaliere del Teschio fa ancora le sue apparizioni spettrali, ma è tornato ad essere un personaggio di un fumetto, è finita per me la sospensione dell'incredulità, quei massacri insensati non mi stupiscono, mi sarò anestetizzato alla violenza a forza di guardare telegiornali? e poi è durato troppo questo fumetto, non se ne può più...
Altre epoche, altre emozioni: questa settimana esce l'ultimo numero di 20th Century Boys, il capolavoro (va detto) di Naoki Urasawa, che anche qui devo ringraziare qualcuno che me lo ha consigliato, ma è uno che di fumetti se ne intende, ci scrive anche di fumetti, lui, fa recensioni e interviste agli autori per uBC, il mio amico Peephee, critico di fumetti, centauro ducatista, arbitro di pallavolo, programmatore informatico ma soprattutto grande amante del sonno, VERO NONNO?
Scusate, fatti e mitologie personali (c'è niente di più noioso per chi non sa di cosa sto parlando?).
Insomma, 20th CB fumetto imperdibile, soprattutto ora che finisce, non fermatevi alla superficie, non fate come facevo io, che i manga non mi piacevano, prima bisogna assaggiarle le cose, per sapere che sapore hanno, e a volte, anche la roba dei giappi, è buona.

14 commenti:

Roberto ha detto...

Spero di non deludere troppo le tue aspettative ma credo sia opportuno farti sapere che il numero 22 di "20th Century Boys" non è l'ultimo in assoluto ma della prima serie. Il buon Naoki Urasawa infatti, rischiando di perdere il filo (per sempre!), ha pensato bene di chiudere la prima serie e di prendersi un annetto di pausa di riflessione. Tornerà, dicono i ben informati, con il seguito e la fine della vicenda intitolato:
"21th Century Boys"!!!
Che sagoma!
Roberto

Peephee ha detto...

Adulatore!
Per la serie "Abboccano!" (con le mani che tengono una canna in mano, ogni tanto la tirano a sé fermandosi dal riavvolgere il mulinello) eccomi qua.
Ma proprio in un post con tanto di "NERD" nel titolo?
Sì, di 21thCB ne sapevamo già (vedi qua) ma fintanto non leggiamo questo ultimo capitolo, come possiamo esprimerci?
In questi ultimi anni sono stati pochi i titoli che ci hanno entusiasmato: ABC, Astro City, 20thCB, Rat-Man e qualche altro.
Eppure ne leggiamo tanti e di tutti i generi: dai comics supereroistici all'underground, dalla Norvegia alla Nuova Zelanda, dai manga ai manhwa, dalla BD ai bonellidi, dalle historietas alla disney, dagli indipendenti ai classici... eppure pochi ci colpiscono e ci appassionano come un tempo.
La domanda è sempre la solita: sono cambiati loro o siamo cambiati noi?
Mah... la verità è nel mezzo... o là fuori... o nel vino... non so.
I tempi dell'Uomo Lampadina sono forse finiti?
;-)

alessandro ha detto...

Ricordo anch'io l'effetto "ohmmioddio" quando qualcuno mi prestò i primi numeri di Berserk e arrivai finalmente all'inizio del flashback...
Poi l'ho preso per conto mio con la ristampa del 2000, ma dopo 24 numeri ho mollato per sopraggiunta noia mortale.

Piuttosto: ma Video Girl Ai l'hai letto? Perché merita davvero tanto.

a.

Chris Osmoz ha detto...

hem... anche la roba dei giappi...

PRIMO: fare inchino perchè i giappi cianno du' palle così, tutti, anche i monchi.

SECONDO: io ancora non ho letto qualcosa che m'ha preso nel cervello e negli occhi e m'ha aperto uno squarcio nelle possibilità della narrazione (non narrativa) disegnata come Squadra Speciale Ghost di Masamune Shirow.
NON ti sto a dire che BOTTA quando ho letto il primo numero di AKIRA (aprile 1990) di Otomo.
...e ho citato i più masticabili.

Sembra quasi che ti scusi per aver letto dei manga (sembra eh? poi non so...) e invece è per Martin Mistere che dovresti chiedere perdono!
Ma si possono legge i bbonelli?!
Ma non era meglio Il Montatore e Oltretomba (che aveva dei disegni da paura! ...e non è una battuta)
Scherzo, io mi sono abbuffato di Zagor (sigh) all'epoca.

Dici: fai un commento e basta, non è che ti metti a scrivere un pezzo qui. Hai un blog, scrivitelo lì il pezzo.
Vabbè...

Ciao, Mak

Weltall ha detto...

Quindi leggi anche manga e che manga!!!
Berserk mi ha "catturato" subito, peccato che seguire ora la storia, con un numero ogni sei mesi (la Collection) è duiventato veramente estenuante...

20th Century Boys: va "solo" detto che è un capolavoro? Andrebbe urlato secondo me!!! E' vero che che i volumetti costano cari, ma credo di non aver mai speso cosi bene i miei soldi (almeno per quel che riguarda gli acquisti "fumettistici" ^___*). Spero tu abbia letto anche Monster di Urasawa, altro incredibile capolavoro!!!
Stasera come stacco da lavoro vado a comprarmi questo atteso numero 22 ^____^
Ciaoooooo

€Nn&nN€ ha detto...

...allora ti 6 deciso a fare qualche post sui tuoi amati fumetti!!!
...comunque chi non ci intende nulla di comics giappi (io compreso) non capisce nulla neanche su questo post... (era 1 consiglio)
...salutoni...

VEDECCIECCIECCIECCIziottuso!!!

Accakappa ha detto...

@ roberto: intanto preparati perchè oggi passo da te e devo avere a tutti i costi quel giurnalett, e non accetterò frasi del tipo "il corriere è in ritardo" "sono stanco adesso chiudo tutto" "chi è lei non la conosco"...a dopo.

@ peephee: abboccano! abboccano!...oh no, è scappato...quando ti deciderai a farti un blog anche tu? A presto amico mio!
PS: ho roba nuova interessante...ma ACME novelty library l'hai ancora tu? Ma l'hai letto?

@ alessandro: Berserk ormai non posso più interromperlo...facciamo così: quando finisce salgo su a Bologna e ti presto i numeri mancanti. Video Girl Ai: mai letto, e ora credo di essere ormai troppo vecchio per appassionarmi ad un fumetto d'amore...

@ C.O: fai un commento e basta, non è che ti metti a scrivere un pezzo qui. Hai un blog, scrivitelo lì il pezzo.
Comunque non è che mi vergogno di leggere manga, è che mi vergogno e basta.
PS: la prego signore, non si adiri...ma che cos'è Squadra Speciale Ghost di Masamune Shirow? Lo chiederò all'oracolo, eh?
Scusi...

@ weltall: ma un bel post dei tuoi su Monster? A me è piaciuto abbastanza, anche se mi ha lasciato perplesso, ma una tua opinione la leggerei volentieri.

@ NipoteNonottuso: comunque io resto sempre sorpreso da un 14n di oggi che preferisce Spiderman ai manga. Coraggio comunque, ancora pochi post e poi chiudo la rubrica!

alessandro ha detto...

Ti dirò: non è che sia così ansioso di sapere come finiscono le avventure di Gatsu e soci...
Non sottovalutare il potere di Video Girl Ai. E' abbastanza unico nel suo genere. Ed è dannatamente, dannatamente, dannatamente, coinvolgente e commovente. (per quanto sia una storia che funzioni solo perché sono giapponesi e quindi timidi & riservati. Fossero teenager di qui&ora diventerebbe un porno a pagina 8, credo)

Weltall ha detto...

In realtà ho anche scrito qualcosa tempo fa...ma quel post non mi piace tanto ^___*
Comunque ti lascio il link:
http://weltallsworld.blogspot.com/2006/12/hilfe-das-monstrum-in-mir-wird.html
Ciaooooo

Peephee ha detto...

HK, rispondo alle tue domande:
1) MAI!
2) Sì ;-)
3) No :-(

Anonimo ha detto...

vabbè welthall, perché non chiedi al signor hk di mettersi insieme a te... e non se ne parli più!!!

Chris Osmoz ha detto...

"PS: la prego signore, non si adiri...ma che cos'è Squadra Speciale Ghost di Masamune Shirow? Lo chiederò all'oracolo, eh?
Scusi..."


Credevo di averle sentite tutte.
Vabbè.
;-)
C.O.

Chris Osmoz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Chris Osmoz ha detto...

ah, bè!
Ti perdono.
Ora vai che ancor mi ferisci la vista.
Dammi tempo...

C.O.

(hehehe... ma siam scemi o no?)