giovedì, ottobre 12, 2006

Le Dodici Fatiche

Noia: Che fai?
HK: (senza alzare gli occhi) Lavoro. Sto lavorando.
Noia: Ah. Ti scoccia se resto un po' qui?
HK (scocciato, serra le mascelle)...no, fai un po' come ti pare.
Noia (gironzola per la stanza, si siede, apre il giornale, lo posa, fischietta): ma non viene nessuno oggi?

Suona il campanello.

Noia: ODDIO, EMOZIONE!! CHI SARA'?
HK (apre la porta): e chi vuoi che sia...
Portiere: Buongiorno. Ho portato la posta.
HK: Grazie.
Noia: Chi era?
HK:
Noia: Chi era?
HK:
Noia: Chi era?
HK:
Noia: Chi era?
HK: Dio, che strazio.
Noia: Grazie.

2 commenti:

ale ha detto...

fantastico!

ci facciamo una canzone?

Heike ha detto...

Si, ma dobbiamo prima tradurre il tutto in inglese.
Per il fascino della lingua, sai.