giovedì, maggio 03, 2007

Spiderman 3

Ieri sera io e il Nipote siamo andati al cinema a vederci una di quelle americanate che ci fanno sentire ancora ggiovani e pieni di speranze. Lungo il tragitto ho utilizzato il tempo per addurre il giovane alla conoscenza dei luoghi più interessanti della nostra città, tipo pizzerie al taglio o posti dove fanno il Doner Kebab o posti dove suonano musica che non è musica ma rumore. Ma veniamo al film.
La storia è piuttosto incongrua, ma si lascia vedere con un filo di nostalgia (per un ex marvel-zombie come me) per le apparizioni del capitano Stacy e della dolce Gwendolyn e del dottor Connors, che però non hanno nulla a che fare con le loro controparti fumettistiche e quindi le scordi in fretta, anche con un certo fastidio. Non faccio la recensione, l'ha fatta meglio di me il Cinevralgico Capo anche senza vedere il film, e devo dire che ci ha proprio chiappato con l'analisi, e mi viene da pensare che alla fin fine si, era proprio telefonata la morale del film, se uno la indovina ancora prima di vederlo.
Insomma, divertente, carino, personaggi monodimensionali (tranne uno) ma simpatici, gente con superpoteri che si picchia in volo, lotta tra il male e il bene, redenzione, tragicità, roba che casca, fanciulle in pericolo...che può voler di più un adolescente (o un tardo post-adolescente) da un film?
Alcune notazioni memorandum (ATTENZIONE! Chi non ha visto il film si fermi qui, che si rovina la visione e comunque non capirebbe di cosa parlo):
- Venom è il primo supercattivo che nasce per colpa di Photoshop, credo;
- Gwen Stacy ha l'intelligenza e l'intuito di una gallina cerebrolesa in deficit di sonno. Ne ha anche lo stesso sguardo. Mi dico "ma che brava quest'attrice!", poi scopro che è figlia di Ron Howard e comprendo;
- una volta passato al lato oscuro, il supereroe inizia a pettinarsi con una lumaca e camminare per strada molleggiandosi sulle gambe, schioccando le dita come un ossesso;
- meravigliosa la scena della nascita dell'Uomo Sabbia: scappando dalla polizia, Flint Marko cade in una buca dove stanno sperimentando un macchinario segreto, che lo trasforma in una creatura mostruosa.
"Professore, c'è qualcosa nella buca"
"Sarà un uccellino. Avviate il macchinario"
No dico, ma controllare? E poi, ma che sistema di sicurezza avete in questo centro sperimentale? Come funzione? E' una cosa tipo "Abbiamo messo il cartello di divieto di accesso, quindi nessuno può entrare nella buca"?
- più passano gli anni, più insopportabile mi diventa zia May. Ma perchè non hanno sparato a lei, invece che al marito?
- il vero eroe alla fine è il maggiordomo. "Signorino, mentre lucidavo l'argenteria mi sono improvvisamente ricordato che suo padre, il crudele Goblin, non è morto per colpa dell'Uomo Ragno, ma per un errore suo proprio. Ritengo perciò che debba mettere da parte il suo rancore per il suo amico Parker e correre ad aiutarlo"
"Giusto Alfred, lo farò, mi hai convinto. Grazie"
"Di niente signorino"
- in ogni maledetto film che ho visto, se c'è uno con una cicatrice in faccia, stai pur certo che prima o poi muore;
- il personaggio più bello di tutto il film è l'Uomo Sabbia, per tre ragioni: 1 - è spaventosamente uguale al personaggio creato da Ditko, maglia compresa (adoro quella maglia); 2 - è l'unico in tutto il film ad avere una vagamente abbozzata forma di definizione psicologica; 3 - spara e uccide zio Ben, ma in realtà (secondo me) voleva sparare a zia May; 4 - lo interpreta lo stesso attore che era Jack in Sideways. Avevo detto tre ragioni? Volevo dire quattro;
- quando Peter parla a MJ di quanto gli piace essere Spiderman, e che figata essere famoso, e ussignur sono un grande, e lei lo guarda con gli occhi spenti e colmi di dolore, sembriamo io e Elle quando le parlo del blog.

Insomma, a me il film è piaciuto, e anche al Nipote, anche se secondo me lui pensava che era un film da ragazzetti.

Nell'immagine: un momento di relax per l'Uomo Sabbia durante le riprese.

8 commenti:

Peephee ha detto...

Caro Eich-Chei, sai bene quanto io sia legato al buon vecchio tessiragnatele e, proprio come te, ieri sera ero al cinema a vedere questa pellicola. Sono rimasto deluso non solo dalla realizzazione tecnica ma anche dai personaggi, dalla recitazione, dalle potenzialità inespresse. Questa sarà la rivisitazione "definitiva" (ultimate) ma sinceramente sono troppo affezionato al classico e per me Gwen è morta in una storia stupenda sul ponte di Brooklyn. Se non sbaglio, provate a rivedere la fine del primo film e a leggere qualche nome sulle lapidi... ce n'è uno in particolare...
Sono d'accordo su te su molte cose, ma avrei preferito non vedere questo film (certe scene ridicole.. bleah!). E la venuta del simbionte alieno? Allora le Guerre Segrete sono tali perché le conosciamo solo io, te e pochi altri?
Chi saranno i nemici di un futuro Spider-Man 4? Connors e l'Avvoltoio? Testa di Martello e Mysterio?
Speriamo che i F4 non sciupino il personaggio di Silver Surfer.

nipote nonottuso ha detto...

ma io non mi devo sentire ggiovane...
io SONO ggiovane!!!
comunque menomale che dopo 3 anni il maggiordomo si è ricordato che peter nn ha ucciso il dr. osborn...
senno l' omoragnolo era moruto!
...chi è ron howard?! se è come la figlia... lasciamo stare!..
...vabbè!
VEDECCIECCIECCIECCIECCIziottuso!!!
P.S:grande!! uno (soprattutto se è ottuso!) ke riesce a scattare 1 foto all' uomo sabbia mentre si rilassa merita 1 premio!...
kiedi al daily se te la pubblicano!
NN

makkox ha detto...

hehehe... il pezzo m'ha fatto ridere e star bene.

Grazie, Mak

PS
e anche i commenti!

Weltall ha detto...

Credo che andrò a vederlo la settimana prossima ma, il tuo commento e qualche altro che ho letto in giro per la rete, mi ha fatto sorgere una perplessità: è stato dato il giusto spazio al personaggio di Venom? O con tutta "la carne al fuoco" messa nel film, il personaggio è sacrificato? Sarebbe un peccato anche perchè Venom è in assoluto uno dei miei personaggi preferiti...a parte Zia May naturalmente ^_____*

Accakappa ha detto...

@ PF: è proprio vero che siamo dei vecchietti...a parte che Guerre Segrete secondo me era una bella idea gestita malissimo e che Venom era il nemico più imbarazzante di tutti (un costume? UN COSTUME?!) questo film è un bel film per chi non si aspetta nulla, per tutti gli altri invece...soprattutto Gwen mi ha deluso, sarà che sono un romantico. Comunque, lo sai che questa è la prima volta che commenti un pezzo mio? Era l'ora!!
Ciauz e gracias

@ Nipote: ecco, uno pensa di essere giovane (io), poi arriva qualcuno e chiede chi è Ron Howard. Confermo, sono un vecchietto.

@ Makkox: è lo stesso effetto che mi fanno i tuoi fumetti! Ignoro come sia possibile che la roba che scrivo faccia stare bene (dì la verità: hai fumato, eh? dai, dillo...eddai)

@ weltall: premesso che secondo me vale la pena vederlo, questo film, anche solo per perdere un paio d'ore, devo dire che Venom sembra inserito a forza. Ho letto un'intervista a Raimi che conferma questo fatto: i produttori hanno chiesto Venom e lui ce l'ha messo...mah...cmq quando lo vedi dimmi che ne pensi.

Ciauz a tutti, e grazie!

Kiara ha detto...

Anche a me è piaciuto, e devo dire cge la tua recensione rende giustizia al film!
Bella lì..
Ciao.

phonorama ha detto...

stasera ho visto il film e un pochino ho pure dormito, confesso. mi è piaciuto e pure bryce dallas howard in versione platinata. è superiore, è vegan.

Artemisia ha detto...

Ciao Eich-Kei (mi e' piaciuta troppo l'idea), faro' leggere la tua "recinzione" (come diceva Valerio Mastrandrea) all'appassionato di famiglia per Spiderman (11 anni: lui si' che e' giovane!).
Comunque anche a me il tuo post mi ha fatto ridere e star bene. E anche i commenti!