giovedì, marzo 08, 2007

Persone che vorrei incontrare in un vicolo buio armato di bastone nodoso

- quelli che quando sei in macchina in coda e ti fermi per far attraversare qualcuno sulle strisce ti suonano il clacson;
- quello che ha creato Word;
- quelli che portano il cane a fare i bisognini sul marciapiede e poi se ne vanno fischiettando (senza raccogliere, of course);
- quelli che ti inviano allegati di posta elettronica giganteschi che all'ADSL ci vuole un minuto per scaricarli poi li apri e c'è la solita presentazione in Powerpoint con un mantra tibetano che tutto ti fa fuorchè rilassarti;
- quelli che anche loro ricevono il mantra tibetano dallo stesso amico e te lo rigirano (senza guardare nel Cc se l'hai già ricevuto) 'che magari porta male non inviarlo a settanta persone;
- quello che se hai blog allora non fai mai un cazzo dalla mattina alla sera, mica come me che lavoro davvero e non c'ho tempo per 'ste stupidate;
- quelli che si sentono in dovere di darti consigli non richiesti su come vivere la tua vita, e se dici "guarda, non credo sia così" la risposta (irata) è: vedrai se ho ragione e se non sarai costretto a fare cose che non vuoi fare. Che fai, gufi?;
- quelli che strizzano il tubetto di dentifricio dal mezzo;
- quello che ha creato Word (già detto?);
- quelli che lasciano la macchina accesa in seconda fila con le quattro freccie accese, scendono di corsa, disperati, che tu dici, mamma mia che è successo? poi entrano nel bar per l'aperitivo con gli amici;
- quelli che si comprano il SUV per fare tragitti tipo casa-ufficio-bar-casa;
- quelli che ti dicono ti richiamo dopo e poi non richiamano mai (tipo me);
- quelli a cui piace Tiziano Ferro;
- quelli che gli presti qualcosa di importante e già sai che non la rivedrai mai, mai più;
- quello che tutti i giorni mi lascia sulla macchina un volantino di una finanziaria che fa prestiti a tassi interessanti (per loro);
- Dan Brown;
- quello che ha creato Word (è un'ossessione);
- quelli che fanno le liste delle persone che vorrebbero incontrare in un vicolo buio armati di bastone nodoso.

Nota di servizio:
- Lunedi 12 marzo: Adso presenta la Storia della Rivoluzione Cubana in pratiche supposte;
- Martedi 13 marzo: Davide presenta la rubrica di Medicina Ottusa.
See you soon!

Goffamente dimenticavo: AUGURI A TUTTE LE DONNE (ma solo oggi, da domani di nuovo in cucina).

5 commenti:

elle ha detto...

mi stavo preparando per andare in cucina quando ho provato un'insano impulso di andare in bagno a strizzare il dentifricio dal centro, il fastum gel dal centro, il neomedrol e l'aureocort dal centro, la pasta fissan ed il callifugo dal centro e poi lasciarli aperti tutti, 1 sulla vasca, 2 sullo stipetto, tre sulla mensola sotto lo specchio con i tappi.. i tappi, dove li ho messi? poi sono andata in cucina a strizzare la maionese, la pasta d'acciughe e il concentrato di pomodoro dal centro. qualcuno mi spieghi, c'è un altro modo? ma che ci fanno tutti questi tappi sul carrello del computer? ah, già.

mirco ha detto...

forse non servirà a niente, ma penso che fare un post così sia molto liberatorio, condivido per almeno il 70% delle cose a cui rispondere con bastone nodoso
ciao
mirco

Accakappa ha detto...

@mirco: grazie, fa piacere sapere di non essere soli a provare questi impulsi (non per questo voglio spingerti verso il bastone nodoso...)
See ya!

ROKKOFORPRESIDENT ha detto...

anche se lo leggo in ritardo, comunque apprezzo e condivido la tua rabbia isterica (anche io lo divento spesso e volentieri) per tutto quello che scrivi in particolare per gli auguri alle donne ma solo per la festa: POI IN CUCINA E DI FILATO, ZITTA E MUTA!!!!!!!!!!!...............ROKKO.

Accakappa ha detto...

Grazie Rokko, anche se l'associazione si scioglie, tu rimarrai sempre il mio presidente.